Vincenzo De Leo

Vincenzo
De Leo
Staff
Data Scientist & IT Developer
Linkalab, CoMPLeX SySTeMS CoMPuTaTioNaL LaBoRaToRy

Titolo di studio:

PhD in Fisica delle Particelle Elementari e Master in Tecnologie Bioinformatiche Applicate alla Medicina Personalizzata presso l’Università di Cagliari.

Competenze:

Big Data, Cloud Computing,Distributed Computing on Cloud Systems like AWS with Hadoop, Spark, Hive, Presto. Complex Networks analysis, Community Detection algorithms development, Map/Reduce implementations of Graph Algorithms using Cloud Computing, CUDA and GPU computing ,Functional programming with python, Object Oriented programming, Template programming, development of tools with Boost C++ Libraries (in particular: Boost Graph and Boost Python), Wrapping of C/C++ classes for python, SQL (Postgresql) and NoSQL (mongoDB) DB management and development, GIS-Based Visualization of georeferenced data (Qgis), Differenzial Gene Co-Expression Networks Analysis.

Curriculum:

Durante gli anni del Ph.D. si specializza nello sviluppo di circuiti logici riprogrammabili (FPGA) e VLSI dedicati per l’elettronica dell’esperimento LHCb, attualmente in corso al CERN dal 2008, e nello sviluppo di modelli della distribuzione temporale dei segnali elettronici nel rivelatore. Successivamente partecipa al Master in Tecnologie Bioinformatiche Applicate alla Medicina Personalizzata durante il quale quale si specializza nell’analisi temporale di modelli molecolari. Dal 2008 inizia la collaborazione con Linkalab specializzandosi nello sviluppo di algoritmi di community detection per reti complesse. Durante questa collaborazione svolge un primo PostDoc presso il CRS4 di Cagliari occupandosi di reti di Co-Espressione Genica e conseguendo la posizione di "Secondo Classificato con Menzione Onorevole" nella competizione internazionale "DREAM5" sulla “Network Inference” della Columbia University di New York, con pubblicazione su "Nature Methods" nel 2012, e un secondo PostDoc presso Linkalab nel quale si e’ occupato dello sviluppo di un sistema integrato per l'analisi di Big Data tramite l'utilizzo dei paradigmi "Map/Reduce" e "BSP". In questi anni ha effettuato diverse collaborazioni con l’IMT di Lucca, sviluppando database NOSQL distribuiti per BigData. Attualmente presso Linkalab svolge il ruolo di Data Scientist e IT developer, occupandosi di sistemi di calcolo distribuito per Big Data su piattaforme AWS e Digital Ocean, dell’acquisizione di dati in streaming da flussi social e dello storage distribuito su cloud di BIgData.

 

Personal publications

Community core detection in transportation networks
PHYSICAL REVIEW E 88, 042810 (2013), DOI: 10.1103/PhysRevE.88.042810, PACS number(s): 89.75.Hc, 87.23.Ge, 05.70.Ln
2013
Authors: Vincenzo De Leo, Federica Cerina, Mario Mureddu, Luca Secchi, Alessandro Chessa, Giovanni Santoboni
Nature Methods Cover
Nature Methods (2012) doi:10.1038/nmeth.2016
2012
Authors: Vincenzo De Leo, Daniel Marbach, James C. Costello, Robert Kueffner, The DREAM 5 Consortium, Alberto de la Fuente, Nicola Soranzo, Andrea Pinna
PLoS ONE 7(5): e37507. doi:10.1371/ journal.pone.0037507
2012
Authors: Federica Cerina, Vincenzo De Leo, Alessandro Chessa, Marc Barthelemy
Advances in Medicine and Biology, (2010) Volume 16, Chapter IV, ISBN 978-1-61122-731-4, Nova Science Publishers, Inc.
2010
Authors: Vincenzo De Leo, Alessandro Chessa, Francesco Ricci, Nicola Soranzo, Alberto de la Fuente